/ Attualità

Attualità | 18 settembre 2019, 15:41

Biglietteria della stazione di Pegli chiusa: la leghista Fontana presenta un'interrogazione in Comune

La capogruppo della Lega a palazzo Tursi "Ho depositato un'interrogazione per chiedere che rimanga aperta nell'interesse del quartiere"

Biglietteria della stazione di Pegli chiusa: la leghista Fontana presenta un'interrogazione in Comune

Lorella Fontana, capogruppo Lega in Comune, ha presentato un'interrogazione per chiedere conto della chiusura dela biglietteria della stazione di Pegli.

"Senza concordare niente con l'Amministrazione comunale, Trenitalia ha annunciato che dal primo di ottobre chiuderà la biglietteria all'interno della stazione di Pegli - spiega l'esponente della Lega -. Si tratta di una decisione inaccettabile, sia perché è stata presa senza discuterne prima con il consiglio comunale, sia per i numerosi disagi che questa scelta creerebbe al quartiere. L'assenza della biglietteria obbligherebbe, inoltre, gli utenti a dovere acquistare il biglietto sull'applicazione di Trenitalia creando disturbi in quelle categorie che non dispongono di un dispositivo idoneo, senza contare che in questo modo verrebbe cancellato un presidio informativo utile a pendolari, turisti e residenti".

"Per questo - conclude Fontana -, ho depositato un'interrogazione da discutere al prossimo consiglio utile, per chiedere le motivazioni di questa decisione e per fare pressione sulla giunta con lo scopo di interfacciarsi con l'azienda affinché la biglietteria possa continuare a svolgere le sue funzioni".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium