/ Attualità

Attualità | 26 febbraio 2020, 17:48

A Genova spuntano i pasticcini "Corona Virus": "Sdrammatizziamo un momento difficile, ma anche di paranoia"

Sono i pasticcini di Mangini a forma di Covid19. A base di cioccolato, crema ai fiori d'arancio e pasta frolla

A Genova spuntano i pasticcini "Corona Virus": "Sdrammatizziamo un momento difficile, ma anche di paranoia"

Mentre i supermercati sono presi d’assalto e svuotati, la vetrina della storica pasticceria Mangini, in pieno centro a Genova, si riempie con un nuovo dolce. Al posto delle “bugie” di Carnevale, ecco fare bella mostra di sé, tra cioccolato e torte, le “Corona Virus”.

Pasticcini che richiamano, anche nella forma, l’aspetto del Covid 19, che ormai ci siamo abituati a vedere in foto e in tv, ma che sono tutt’altro che nocivi, e costituiti da una ganache di cioccolato con crema ai fiori d’arancio e base di pasta frolla.

“Si tratta di una provocazione simpatica – spiega il titolare, Giacomo Rossignotti - anche per stemperare un fenomeno che, al di là dei morti e dei problemi che può provocare, sta portando le persone alla paranoia. Quindi si tratta di un modo per stimolare a guardare in positivo, pensando che, in un modo o nell’altro, anche questo tipo di problema si risolverà mangiando! E non a caso la crema ai fiori d’arancio rappresenta la speranza”.

E la speranza è anche quella che le persone tornino presto alla normale vita quotidiana, perché “in generale ci sono meno clienti, circa il 30 per centro in meno sia nella giornata di lunedì che di ieri, martedì”.

E un classico appuntamento conviviale, quello serale, di chi esce dal lavoro e si incontra con gli amici per l’aperitivo, sembra essere quasi sparito dalle abitudini di questi ultimi giorni: “C’è un’assenza quasi totale di avventori – continua Rossignotti – il che è comprensibile, ma bisogna anche fare in modo che la situazione non si cristallizzi, altrimenti diventerà un problema generale, che può mandare in crisi un’intera economia. Il momento è difficilissimo a prescindere: nella riviera di levante, dove abbiamo attività alberghiere, per il prossimo week-end abbiamo ricevuto una sfilza di disdette”.

Dunque, alla faccia del Coronavirus, mangiamoci sopra un buon “Corona Virus”.

Tutti gli aggiornamenti su lavocedigenova.it.

Medea Garrone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium