/ Politica

Politica | 03 giugno 2020, 14:30

Tunnel della Fontanabuona: Forza Italia sostiene l’iniziativa dei sindaci

Il coordinatore Bagnasco: “Forza Italia sostiene convintamente la proposta dei sindaci di 35 Comuni della Città Metropolitana di inserire il tunnel della Fontanabuona tra le opere risarcitorie da richiedere al concessionario autostradale nell’ambito della trattativa in corso sul rinnovo delle concessioni”

Tunnel della Fontanabuona: Forza Italia sostiene l’iniziativa dei sindaci

Il coordinatore regionale di Forza Italia, Carlo Bagnasco, esprime l’appoggio del partito alla richiesta che il Tavolo dei Sindaci della Val Fontanabuona ha rivolto al ministro dei Trasporti e al presidente della Regione con una lettera inviata il 1° giugno, finalizzata a sbloccare nel più breve tempo possibile l’iter per la realizzazione del tunnel di collegamento tra la vallata e la costa.

“Forza Italia – dichiara Bagnasco – sostiene convintamente la proposta dei sindaci di 35 Comuni della Città Metropolitana di inserire il tunnel della Fontanabuona tra le opere risarcitorie da richiedere al concessionario autostradale nell’ambito della trattativa in corso sul rinnovo delle concessioni”.

Il coordinatore azzurro ricorda poi l’impegno del partito su questo tema nel corso degli anni, le Interrogazioni presentate alla Camera dagli on. Roberto Bagnasco e Roberto Cassinelli nel 2018, le iniziative in Regione del capogruppo Claudio Muzio, da ultimo l’Interrogazione depositata la scorsa settimana per chiedere al presidente Toti e alla Giunta di appoggiare nelle sedi istituzionali la proposta del Tavolo dei sindaci.   

“Auspico che vi sia l’impegno di tutti affinché si possa al più presto giungere ad uno sblocco della situazione e che si sfrutti questo momento propizio di trattativa sul rinnovo delle concessioni autostradali per riuscire a finanziare un’infrastruttura di primaria importanza per la Val Fontanabuona e per il suo rilancio economico, per il Tigullio e per tutta la Liguria. Forza Italia, con i suoi rappresentanti sul territorio e nelle istituzioni, sta facendo e farà fino in fondo la sua parte”. conclude il coordinatore regionale.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium