/ Attualità

Attualità | 03 agosto 2020, 17:48

Palco sul mare festival: arrivano i ‘Pirati dei caruggi’ col nuovo show “Abelinauti”

Lo spettacolo è un invito agli spettatori a decollare per un viaggio alla scoperta di nuovi sketch co(s)mici

Palco sul mare festival: arrivano i ‘Pirati dei caruggi’ col nuovo show “Abelinauti”

Forti del successo di pubblico e critica, sold out nelle ultime tre edizioni di ‘Palco sul mare festival’ con "Invexendo" dello scorso anno, seguiti ed apprezzati da giovanissimi e non, amati per la loro spontanea comicità, i ‘Pirati dei caruggi’ capitanati da Alessandro Bianchi, Fabrizio Casalino, Andrea Ceccon ed Enrique Balbontin tornano in scena a coronamento di un lavoro da parte degli artisti e di una risposta del pubblico che nel corso degli anni ha dimostrato un grande attaccamento al quartetto: più rutilanti e grotteschi che mai il 4 e 5 agosto con doppio spettacolo alle 20 e alle 22 si presentano sul palco con un nuovo show dal titolo “Abelinauti”.

Hanno fatto la parodia al popolo della loro terra, così ospitale da vantare l’invenzione del turismo mordi e fuggi, con sketch inediti e ricchi d’improvvisazione, in esclusiva per il pubblico del festival, i ‘fab four’ di San Donato sono andati alla ricerca delle loro fortune con insensato quanto contagioso ottimismo; non è dato sapere se esiste una scuola genovese della comicità o forse una comicità della scuola genovese, ma una cosa è certa: l’hanno marinata. Meglio la strada, il dedalo di vicoli in salita di una città irripetibile, e se si vuol sopravvivere l’unica via d’uscita è l’arrembaggio.

Abelinauti è un invito agli spettatori a decollare per un viaggio alla scoperta di nuovi sketch co(s)mici, chi ha detto che per partire serve una destinazione? I Pirati dei caruggi gettano la bussola, sguainano la panciera e, terrapiattisti convinti, partono alla volta dell’orizzonte comico, determinati a precipitare oltre il bordo dell’umorismo e dimostrare che è sempre possibile cadere più in basso. In scena il tumultuoso armamentario d’idee che costituisce da sempre il loro inconfondibile marchio: pungenti, ironici, sono l’emblema di quell'inspiegabile mix di caos creativo e cattive intenzioni capace di dare vita all’appuntamento comico di Genova; una serata imperdibile per l’energia, la varietà dell’umorismo e la spavalda maestria dei suoi cannonieri, il loro successo è merito di una comicità goliardicamente trascinante e fuori dagli schemi.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium