/ Politica

Politica | 10 agosto 2020, 18:01

Multedo, c’è un progetto per riqualificare l’intero arenile

Lo prevede il Piano Urbanistico Comunale in base al Piano Regolatore Portuale. Il Municipio VII Ponente, attraverso una mozione, chiede al Comune di Genova di conoscere di che cosa si tratti

Multedo, c’è un progetto per riqualificare l’intero arenile

Quali sono i progetti per la spiaggia di Multedo, in base alle previsioni del Piano Urbanistico Comunale della città di Genova? Quali sono le prospettive per questo tratto di arenile che, a tutti gli effetti, risulta come uno dei più ampi di tutto il Ponente cittadino?

Sono domande che il Municipio VII Ponente torna a porre a Palazzo Tursi, chiedendo di essere aggiornato in merito a sviluppi ed eventuali progettualità. L’ente più prossimo sul territorio lo fa attraverso una mozione, che è stata discussa nei giorni scorsi e approvata all’unanimità.

Il documento è stato presentato da Filippo Bruzzone, capogruppo di A Sinistra, insieme a Giovanni Battista Sacco e a Ugo Truffelli, capigruppo rispettivamente di Lista Crivello e di Partito Democratico.

Bruzzone, che ha svolto un lungo lavoro di ricerca anche coadiuvato da alcune associazioni cittadine e dall’Università di Genova, ricorda che “il Piano Regolatore Portuale (PRP) assegna all’arenile di Multedo, per la gestione dell’area, l’applicazione del Piano Urbanistico Comunale (PUC). Inoltre, in base alle norme di attuazione del Progetto di utilizzo delle aree demaniali marittime dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale - Porto di Genova, viene stabilito, per il litorale di Multedo, che il fronte mare libero è pari al 70% del totale, di cui dev’essere garantito almeno il 20% di spiaggia libera”.

Nel testo della mozione si fa quindi presente che il Piano Urbanistico “in rapporto al PRP, prevede un’area d’intervento per l’arenile di Multedo per garantire, a seguito della prospettata dismissione dell’uso connesso alle attività petrolchimiche, il riutilizzo per funzioni urbane di parte del molo occidentale dell’esistente Porto Petroli, compatibilmente con le limitrofe funzioni portuali”. Inoltre, “il litorale di Multedo viene indicato, all’interno della disciplina urbanistico-edilizia, quale arco costiero oggetto di riqualificazione. L’obiettivo da perseguire sull’area in oggetto è la riqualificazione degli spazi lungo il fronte di via Ronchi, il riuso degli spazi e del tratto di costa a mare della stessa via per realizzare servizi pubblici, attrezzature balneari e per la nautica minore, con riordino dei manufatti esistenti. Infine, nel rapporto ambientale, in riferimento alla spiaggia di Multedo, viene fatta un’analisi per cui alcuni siti risultano potenzialmente idonei sia all’habitat della vegetazione pioniera che a quello più strutturato delle dune embrionali, per esempio la foce del torrente Varenna”.

Per tutte queste ragioni, ricordando che “ad oggi il Municipio VII Ponente non è stato messo a conoscenza di eventuali progetti di complessiva riqualificazione dell’arenile di Multedo, come previsto dal PRP e dal PUC”, si chiede “che la Civica Amministrazione illustri al Municipio VII Ponente, nel dettaglio degli interventi e delle tempistiche, i progetti posti in essere in attuazione delle previsioni del PUC, in merito al litorale di Multedo”.

La mozione impegna quindi il presidente del VII Ponente, Claudio Chiarotti, e la Giunta Municipale a “inoltrare agli uffici e agli enti competenti le richieste del Municipio VII Ponente in merito alla riqualificazione del litorale di Multedo. Inoltre, a convocare una Commissione Municipale ad hoc alla presenza del Sindaco e dell’Assessore competente per delega, al fine di illustrare i progetti che la Civica Amministrazione ha elaborato in applicazione delle previsioni del Puc inerenti l’area in oggetto”.

È bellissimo, insomma, che si pensi di riqualificare Multedo, ma è altrettanto bello conoscere come, e, soprattutto, quando.


 

Alberto Bruzzone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium