/ Economia

Economia | 26 ottobre 2021, 07:00

Film in streaming in alta definizione: divertimento senza limiti

Tra i tanti portali presenti 'altadefinizione' è ricco di contenuti, sempre aggiornati, suddiviso in categorie in base ai generi più comuni, sul quale è possibile trovare veramente di tutto

Film in streaming in alta definizione: divertimento senza limiti

I film in streaming in alta definizione hanno rivoluzionato il mondo dell’intrattenimento. Viviamo un’epoca nella quale la televisione ha assunto un ruolo molto importante, quasi centrale, nella sfera dell’intrattenimento homemade. Una sfera che ha subito una grandissima trasformazione, proprio grazie a questo innovativo servizio. Basta poco, quasi niente, per godere dello streaming: una connessione stabile e veloce, un dispositivo che supporti la riproduzione audio e video e la sottoscrizione ad un abbonamento di una piattaforma di streaming. Un servizio che è andato moltiplicandosi negli ultimi anni. Come non citare, ad esempio: Netflix, altadefinizione.photos, Disney+ e Amazon Video, tra i più conosciuti e utilizzati. In particolare, altadefinizione è un portale ricco di contenuti, sempre aggiornati, suddiviso in categorie in base ai generi più comuni, sul quale è possibile trovare veramente di tutto. I cataloghi sono costantemente aggiornati ed è quindi impossibile non riuscire a trovare qualcosa da vedere.

Film in streaming in alta definizione: cambia il concetto di classica televisione
Quello che ha reso unico e impareggiabile il servizio di streaming è soprattutto la libertà. Libertà di scegliere cosa vedere, libertà di scegliere quando vederlo e persino libertà di guardare ciò che si desidera dove più ci aggrada. Una visione molto diversa dal più classico concetto di tv. Prima, infatti, almeno fino a qualche anno fa, gli spettatori potevano guardare solo quello che la “tv normale” decideva di trasmettere. Contenuti e programmazione erano quindi stabiliti dai palinsesti e gli utenti potevano solo rimettersi alle loro scelte. Nella maggior parte dei casi erano programmi che meritavano di tenere la tv spenta.

Oggi invece la storia è cambiata. Si possono guardare i contenuti che si vuole, quando si vuole, senza dover aspettare che un canale decida di metterli a calendario. Guardare un film in streaming in alta definizione, oppure una serie tv, o ancora un documentario, è una scelta che solo l’utente può fare. Nessuno gliela impone. Senza contare poi che cambia anche la “tempistica”. O meglio, sono cambiati i tempi di intrattenimento. Prima dello streaming erano sempre i palinsesti a decidere gli orari di trasmissione. Gli spettatori non potevano fare altro che rimettersi alle loro scelte. Lo streaming invece permette di guardare il programma preferito, all’orario migliore e compatibile con i propri impegni. Anche in questo caso è sempre lo spettatore a decidere della propria programmazione.

Altra nota positiva, che vogliamo rammentare, è l’assenza totale di pubblicità. Infatti le varie piattaforme streaming che offrono questo servizio, non tediano lo spettatore con inutili ed esasperanti ore e ore di assurde pubblicità. Gli spettacoli non sono mai interrotti, a meno che non sia l’utente stesso a decidere di fermare la riproduzione. Vero che si paga un abbonamento per guardare i programmi in streaming, ma sicuramente il gioco vale la candela e quello che si paga in abbonamento, si recupera sicuramente in tempo.

Streaming: economico, semplice e alla portata di tutti
Se ancora esistesse qualcuno che non conoscesse lo streaming, potrebbe pensare che si tratta di un servizio complicato e difficile da fruire. Per fortuna però non è così. Oltre a possedere tutti i vantaggi che abbiamo già visto, è anche un servizio davvero facile e intuitivo da utilizzare. Quando si dice “alla portata di tutti”, questa volta, è letteralmente alla portata di tutti. Chiunque può usufruirne, grandi e piccini di ogni età, contesto o estrazione sociale.

Non serve infatti essere degli “hacker” per guardare un film in streaming in alta definizione, ne programmatori avanzati. Basta una Tv (o un tablet, o un pc, o uno smartphone), una connessione internet (che oggi non manca praticamente a nessuno) e scegliere la piattaforma che si preferisce. Inoltre si tratta di un divertimento non esageratamente costoso. Le piattaforme che offrono i servizi di streaming infatti, mettono a disposizione diversi abbonamenti che comprendono differenti fasce di prezzo, così da andare incontro ad ogni tasca e a tutte le necessità.

Si tratta quindi di una forma di intrattenimento semplice, economica e alla portata di chiunque. Sicuramente meno cara che andare al cinema, visto il rincaro dei prezzi che il grande schermo ha subito negli ultimi tempi. E poi è fruibile da qualunque parte: sugli autobus, sui treni, in taxi, in aereo mentre si sorvola l’Atlantico e persino mentre siamo in coda alle poste in attesa del nostro turno. Insomma, un divertimento a 360° che tutti possono avere e sfruttare al meglio quando vogliono e dove vogliono. 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium