/ Attualità

Attualità | 03 dicembre 2021, 18:26

Pericolo aggressioni per il controllo del green pass sui mezzi pubblici, i sindacati dal prefetto

Resta alta l’allerta sulle tensioni che si potrebbero generare durante le attività di controllo e la necessità di evitare che lavoratrici e lavoratori dei trasporti siano coinvolti in episodi violenti

Il prefetto di Genova Renato Franceschelli

Il prefetto di Genova Renato Franceschelli

Le Organizzazioni Sindacali hanno incontrato la Prefettura per un confronto sulle modalità di controllo del Green Pass a seguito dell’entrata in vigore del Decreto legge 172/2021 per il contrasto all’aggravamento dell’emergenza epidemiologica. 

La circolare del Ministero degli Interni applicativa dell’articolo 7 del Decreto in questione, prevede che le aziende, attraverso il proprio personale incaricato di pubblico servizio, contribuiscano alle verifiche demandate alle Forze di Polizia e alle Polizie Locali, programmate dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica

Il Sindacato ha ribadito al Prefetto di Genova la necessità di implementare i controlli previsti riducendo al minimo il rischio aggressioni a carico degli addetti dei servizi di trasporto pubblico su gomma e ferro, e a tal fine ha richiesto che i controlli avvengano insieme alle Forze dell'ordine e prevalentemente a terra, nelle stazioni e alle fermate, anche per evitare disagi al servizio.

Resta alta l’allerta sulle tensioni che si potrebbero generare durante le attività di controllo e la necessità di evitare che lavoratrici e lavoratori dei trasporti siano coinvolti in episodi violenti, già purtroppo registrati a bordo dei mezzi pubblici per la necessità di rispettare le normative anti covid.



C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium