/ Attualità

Attualità | 06 dicembre 2021, 17:47

‘Vivere felici e contenti’: lo spettacolo per la Gigi Ghirotti

Le iniziative in favore dell’associazione Gigi Ghirotti arrivano a teatro: domani spettacolo di beneficienza a Sori, l’obiettivo per questo Natale è raggiungere ventimila euro

‘Vivere felici e contenti’: lo spettacolo per la Gigi Ghirotti

‘Vivere felici e contenti’: questo il nome dello spettacolo in favore dell’associazione Gigi Ghirotti che ha sede in corso Europa 48 a Genova, una di quelle iniziate già a novembre con la ‘A partia do cheu’ allo Stadio Carlini; la serata è organizzata a Sori, al teatro comunale in via Alleati Combattenti, sala Costa, domani sera alle 21, per entrare in clima natalizio con una donazione alla Gigi Ghirotti (prenotazioni Pro loco Sori: 0185 700681).

L’altra iniziativa si chiama ‘Fai un regalo e aiuti la Gigi Ghirotti’, slogan col quale l’associazione ha presentato la sua prima lotteria di Natale con nove premi speciali, dalla crociera Msc allo smartphone, dal weekend in Italia al corso di cucito. I biglietti (dieci euro) si possono acquistare online sulla piattaforma digitale lotteriaperilsociale.it oppure presso l’info point Gigi Ghirotti in via Canneto il lungo 97r dove ci sono tante idee regalo, con gli alberelli Christmas, le bambole Gigine e le colorate agende 2022. Altri biglietti della lotteria si trovano in centro al Mercato Orientale di via XX settembre da ‘Mamma chef’ ogni sabato fino al 18 dicembre. Il ricavato dalla vendita dei biglietti andrà a supportare i costi che permettono all’associazione di continuare ad offrire gratuitamente assistenza alle persone che necessitano di accedere alle cure palliative e alla terapia del dolore, sia a domicilio che nei due hospice Gigi Ghirotti di Albaro e Bolzaneto.

La mission dell’associazione è sostenere le persone nel loro ultimo tratto di vita e le loro famiglie, inoltre sino al 23 dicembre al ‘Mercatino di San Nicola’ in piazza Piccapietra, come ormai da tradizione, l’associazione Gigi Ghirotti sarà presente col proprio stand dove si trovano addobbi natalizi, i pupazzetti Agrimuni, le agende, i biglietti della lotteria di Natale ed altre sorprese.

Fondata sul volontariato, è sorta nel 1984 allo scopo di alleviare il dolore nei malati di tumore, per iniziativa di Franco Henriquet, all’epoca medico anestesista all’ospedale San Martino di Genova, e di alcuni volontari. Gigi Ghirotti, da cui l’associazione ha preso il nome, giornalista e scrittore, morì nel 1974 dopo una lunga e coraggiosa battaglia contro una malattia neoplastica del sangue combattuta con la stessa fede nei valori umani e sociali che ispirarono la sua vita.

L’associazione è nota non solo a Genova e col borgo di Sori ha un legame speciale: per questo motivo anche sabato 11 dicembre si rinnova l’opportunità di supporto, al ‘Mercatino di Natale’ nel giardino dell’Asilo Ghio in centro. Tra i diversi stand ci sono quelli delle associazioni: Gigi Ghirotti Sori e Gigi Ghirotti Salto. Il ‘Banco Sori solidale’ inoltre sarà aperto anche dal 16 al 19 dicembre sotto i portici del Comune. I volontari, poi, porteranno tutte le donazioni a Genova. L’obiettivo è continuare a mantenere aperti gli hospice per i malati terminali. Dal 2002 è attivo quello a Bolzaneto (ex ospedale Pastorino) e dal 2010 è aperto quello in Albaro nel Municipio VIII in via Montallegro.

Ghirotti provvede anche al recupero di farmaci integri che vengono selezionati e ridistribuiti ai pazienti con un risparmio per il servizio sanitario regionale di grande rilevanza. Medici, infermieri, operatori socio sanitari, fisioterapisti, psicologi volontari, opportunamente preparati, affiancano l’equipe per integrare l’assistenza, che è estesa anche ai pazienti Sla e Aids, oltre quella domiciliare: l’obiettivo per questo Natale è raggiungere ventimila euro.

Rosa Cappato

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium