/ Economia

Economia | 10 maggio 2022, 14:45

Come gli aggiornamenti dell’algoritmo di Google fanno crescere la tua azienda

Ancor oggi molti imprenditori sottovalutano l’importanza degli aggiornamenti dei motori di ricerca

Come gli aggiornamenti dell’algoritmo di Google fanno crescere la tua azienda

Ancor oggi molti imprenditori sottovalutano l’importanza degli aggiornamenti dei motori di ricerca e con questo articolo cercheremo di fare chiarezza su come gli aggiornamenti dell’algoritmo di Google fanno crescere la tua azienda.

Molto probabilmente se stai leggendo questo articolo è perché hai notato dei cambiamenti nelle classifiche delle parole chiave del tuo sito web e-commerce nelle ultime settimane, e tutto ciò potrebbe essere perché Google ha lanciato un altro Core Update o aggiornamento dell’algoritmo.

Google aggiorna regolarmente il suo algoritmo di ranking durante tutto l'anno al fine di fornire agli utenti una migliore esperienza di ricerca e risultati più rilevanti con gli aggiornamenti minori che possono avvenire anche più volte durante l’arco di una sola giornata.

Vedere alcuni prodotti salire e scendere nella SERP, vedere i propri profitti che, improvvisamente diminuiscono, può essere un'esperienza frustrante. Gli aggiornamenti del Core di Google possono essere particolarmente dolorosi se il tuo sito aveva pagine web che si posizionavano in pagina uno per parole chiave importanti che poi sono scese a pagina due, o peggio, hanno smesso di essere visibili nelle ricerche degli utenti.

Quindi, quando si tratta di aggiornamenti dell'algoritmo, come dovrebbero reagire esattamente gli imprenditori che utilizzano internet per far crescere il proprio business?

A rispondere a questa domanda è Gianluigi Canducci, Web Marketer freelance, consulente marketing ed esperto di realizzazione siti web ed e-commerce che in questo articolo ci spiegherà quanto è importante investire nella SEO.

Canducci ci dice che “alcuni aggiornamenti possono avere un impatto temporaneo, mentre altri richiedono di rivalutare come si sta implementando la propria strategia SEO. Ecco perché qualsiasi proprietario di un sito o digital marketer che ha sperimentato gli alti e bassi degli aggiornamenti dell'algoritmo, deve ben sapere se cavalcare la volatilità del momento o iniziare a fare un lavoro SEO di qualità per riconquistare la visibilità persa del proprio sito web”.

Quanto spesso Google aggiorna il suo algoritmo?

Canducci ci dice che Google aggiorna il suo algoritmo tra 500-600 volte all'anno. La maggior parte di questi cambiamenti sono piccoli e non hanno un impatto drastico sulle classifiche, mentre gli aggiornamenti più importanti, come BERT o Passage Ranking, possono avere un impatto su una percentuale significativa di tutte le ricerche di parole chiave.

In generale, i proprietari di siti dovrebbero prestare attenzione ai più grandi aggiornamenti dell'algoritmo e ai fattori di classifica principali che stanno affinando.

Molti di questi aggiornamenti sono stati così grandi che hanno cambiato fondamentalmente il modo in cui si era fatta fino a quel momento la SEO. L'aggiornamento Page Experience dell'anno scorso ha reso la velocità della pagina, Core Web Vitals, e l'usabilità mobile fattori ufficiali di ranking, il che significa che la SEO non riguarda più solo ciò che è sulle tue pagine web, ma come quelle pagine web si comportano per gli utenti attraverso i vari dispositivi.

Cosa fare dopo un aggiornamento dell'algoritmo di Google

Quindi cosa dovrebbero fare i proprietari del sito dopo che un aggiornamento dell'algoritmo è stato completato? Beh, il modo migliore per farlo secondo Canducci è quello di prestare attenzione e anticipare quando gli aggiornamenti si verificheranno. Poi, prendere nota delle classifiche delle settimane prima e dopo il completamento dell'aggiornamento.

Controlla se le tue classifiche sono state colpite

Ci sono diversi strumenti che puoi usare per misurare l'impatto degli aggiornamenti dell'algoritmo sulla vostra performance SEO. Se non hai ancora un account Google Search Console, assicurati di impostare il tuo account gratuito in modo da poter iniziare a monitorare le tue prestazioni SEO.

È importante notare che gli aggiornamenti sono di solito distribuiti nel corso di alcune settimane. Durante questi rollout, i siti possono vedere cali temporanei nel ranking delle parole chiave, ma non cali permanenti nella visibilità del sito a lungo termine.

Dopo aver usato i tuoi strumenti preferiti per confermare se i cali nel ranking delle parole chiave sono permanenti o non, è il momento di mettersi al lavoro.

Ricercare ciò che viene detto sull'aggiornamento

Canducci ci lascia con due ultimi consigli veramente utili: anche se Google non condivide ampi dettagli sui propri aggiornamenti, di solito comunica quali sono i fattori principali di ranking su cui si concentra e offre alcune indicazioni generali per i webmaster nel suo blog Search Central.

Oltre ad andare a Google, c'è sempre molto materiale online da poter leggere e studiare durante e dopo il lancio di un nuovo aggiornamento dell’algoritmo.

Se siete nuovi nel prestare attenzione agli aggiornamenti e al loro impatto, assicuratevi di seguire i membri della comunità SEO che condividono le loro intuizioni e analisi su come gli aggiornamenti stanno influenzando la loro rete di siti o editori.

Questo processo di ricerca è importante perché può aiutarvi a capire se i SEO e i marketer digitali stanno vedendo gli stessi cambiamenti nei loro dati come risultato dell'aggiornamento. Se è così, questo è un forte segno che modelli simili nei dati del tuo sito sono probabilmente il risultato dell'aggiornamento, ed è il momento di agire di conseguenza.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium