/ Attualità

Attualità | 24 novembre 2022, 09:47

Camogli, crepe sul profilo della Rotonda di via Garibaldi, Pompei: “Intervenire subito: i cittadini devono vivere in uno stato di sicurezza e non di timore”

“Sono presenti da 3 mesi e sono già state segnalate al Comune. Mi chiedo perché non si sia già provveduto a mettere in sicurezza l’area”

Camogli, crepe sul profilo della Rotonda di via Garibaldi, Pompei: “Intervenire subito: i cittadini devono vivere  in uno stato di sicurezza e non di timore”

In seguito a una segnalazione ricevuta sulle preoccupanti crepe presenti sul profilo esterno della Rotonda di via Garibaldi, all’altezza del civico 101, presenti peraltro da circa tre mesi, ho subito presentato una richiesta all’ufficio tecnico del Comune di Camogli per un intervento urgente”. Così il capogruppo della lista “Camogli nel Cuore” Claudio Giovanni Pompei circa le vistose crepe che, da tempo, sono visibili lungo tutta la cornice inferiore della Rotonda.

"I danni al profilo – prosegue Pompei – non solo sono davvero preoccupanti ma, da quanto mi è stato riferito, sono già stati segnalati in precedenza al Comune, anche se solo in forma orale. Per questo, la domanda che mi pongo è: perché anche alla luce dei diversi crolli avvenuti a Camogli che hanno scosso l’intera cittadinanza, non si è ancora provveduto a mettere in sicurezza l’area? Lo trovo del tutto inaccettabile. I cittadini devono poter vivere in uno stato di sicurezza e non in uno stato di timore”.

Problemi urgenti come questo – conclude Pompei – non possono in nessun caso essere presi alla leggera. Al di sotto della Rotonda c’è un ristorante e la terrazza è sempre molto frequentata. Un crollo, insomma, potrebbe davvero causare una tragedia. Occorre quindi un’azione immediata al fine di prevenire ogni possibile evento spiacevole che potrebbe verificarsi”.

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium