/ Eventi

Eventi | 08 novembre 2019, 14:39

Benedetta Pilato infiamma il 46° Trofeo Nico Sapio con il record italiano nei 50 rana

Il direttore tecnico Cesare Butini: "Manifestazione importante con un format completo che offre alla nostra Nazionale di avere termometro dello stato di saluto del movimento attuale"

Benedetta Pilato infiamma il 46° Trofeo Nico Sapio con il record italiano nei 50 rana

Apertura con il botto per il 46° Trofeo Nico Sapio, la manifestazione natatoria internazionale a cura di Genova Nuoto e My Sport in collaborazione con la FIN e con il patrocinio di Regione Liguria (ente promotore) e Comune di Genova. Alla Sciorba, dove da oggi a domenica si confrontano 116 società (3122 presenze gare), la vicecampionessa mondiale Benedetta Pilato firma il nuovo primato italiano nei 50 rana. La nuotatrice tarantina del CC Aniene, già capace di realizzare a Gwangju il nuovo record nazionale in vasca lunga, si ripete in vasca corta e ferma questa mattina il cronometro sul tempo di 29"41 abbassando di 18 centesimi la miglior prestazione realizzata il 12 dicembre 2018 dalla genovese Martina Carraro ai Mondiali di Hangzhou. 

Da segnalare il 23'21 firmato dal brasiliano Guillherme Guido nei 50 dorso: è il nuovo primato del Trofeo Nico Sapio in questa specialità. Ecco gli altri migliori tempi assoluti della mattinata: il 58''80 di Fabio Scozzoli nei 100 rana, il 52''03 di Matteo Rivolta nei 100 farfalla, il 26''56 di Ilaria Bianchi nei 50 farfalla, il 2'06''81 ancora della Bianchi nei 200 farfalla, l'1'45''73 di Matteo Ciampi nei 200 stile libero, il 54''63 di Erika Ferraioli nei 100 stile libero,  l'1'55''93 di Lorenzo Mora nei 200 dorso,  il 2'23''65 di Francesca Fangio nei 200 rana, il 21''41 di Federico Bocchia nei 50 stile libero, il 58''75 di Silvia Scalia nei 100 dorso e l'1'59''19 di Alberto Razzetti, beniamino di casa per la Genova Nuoto, nei 200 misti.   "E' una manifestazione importante con un format completo che offre alla nostra Nazionale di avere termometro dello stato di saluto del movimento attuale - spiega il direttore tecnico Cesare Butini -. Il Trofeo Nico Sapio rappresenta un ottimo test in vista degli Europei di Glasgow e mi piace evidenziare la collaborazione con Genova Nuoto e My Sport: il valore aggiunto è l'eccezionalità dell'impianto, Sciorba permette di promuovere il Nuoto nazionale e internazionale nel migliore dei modi".

Il programma prevede ora le finali a partire dalle 16:30 (diretta RAI), precedute dalla consegna di due riconoscimenti speciali. Il Municipio Media Val Bisagno consegnerà un premio alla genovese Martina Carraro, cresciuta nel Genova Nuoto e protagonista di un 2019 eccezionale con il bronzo ai Mondiali nei 100 rana e il nuovo primato italiano firmato in vasca corta a Bolzano con il tempo di 1.04.68. Genova Nuoto e My Sport festeggeranno l'americana Madison Kennedy per la sua decima partecipazione al Sapio.  

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium