/ Innovazione

Innovazione | 03 dicembre 2019, 12:16

Big Data per il trasporto a Genova: il progetto di Enel X e Amt

Il progetto, avviato a luglio, primo in Italia, si è focalizzato sulla Metropolitana di Genova. City Analytics ha analizzato oltre 20 milioni di dati al giorno

Big Data per il trasporto a Genova: il progetto di Enel X e Amt

Enel X, la società del Gruppo Enel dedicata allo sviluppo di nuovi prodotti e soluzioni digitali in ambito energetico, ha messo a disposizione di AMT City Analytics, l’innovativa soluzione di Data Analytics che consente di pianificare i servizi in base alla domanda effettiva, mediante la raccolta sistematica, lo studio e l’elaborazione dei Big Data. Questa moderna tecnologia fornirà ai comuni e alle società dei trasporti una vista reale e dettagliata sui flussi urbani, e sarà in grado di accelerare e rendere più accurata la pianificazione dei servizi cittadini.

Il progetto, avviato a luglio, primo in Italia, si è focalizzato sulla Metropolitana di Genova. Attraverso la raccolta di dati anonimizzati ed algoritmi di machine learning, sono state prodotte stime sulla presenza di popolazione e sulle provenienze e destinazioni dei singoli flussi di mobilità, con possibilità di avere valutazioni dell’impatto di specifici eventi, come manifestazioni o lavori di manutenzione.

City Analytics ha analizzato oltre 20 milioni di dati al giorno e ha così raccolto elementi significativi: una mappa dei flussi di mobilità a livello cittadino, con vista di dettaglio sui principali punti d’interesse (acquario, porto antico, aeroporto, stazioni ferroviarie, stadio…); i flussi di utilizzo della metropolitana, con dettagli sui percorsi più frequentati e orari di picco su aggregati stagionali, origine e destinazione dei passeggeri; uno spaccato delle provenienze, per capire quanto la città, i suoi punti d’interesse ed i suoi hub di trasporto siano frequentati da persone originari di altri comuni della regione e d’Italia.

Le analisi, una volta consolidate, saranno un valido supporto ad AMT per ottimizzare la mobilità cittadina, promuovendo ed incentivando l’utilizzo del trasporto pubblico nelle aree in cui si registrano maggiori spostamenti e/o minori utilizzi; modificare il dimensionamento dell’offerta, adeguandolo in maniera più precisa alla domanda; incrementare la multi-modalità del trasporto, grazie a una vista delle sinergie di flusso tra gli hub ferroviari, aeroportuali e portuali e quelli della metropolitana, oltreché a valutare il mix tra pendolari, viaggiatori nazionali e turisti; promuovere al meglio i punti d’interesse cittadino e studiare servizi di trasporto pubblico per renderli sempre più fruibili.  

“Il TPL è un settore industriale di grande storia e tradizione, ma in cui tutte le nuove tecnologie possono essere applicate e trasformare le modalità attuali – ha affermato Marco BeltramiAmministratore Unico AMT Genova. Come AMT Genova crediamo che gli Analytics siano il futuro; la capacità di disporre e interpretare la grande quantità di dati resa ora disponibile da tante fonti, rappresenta il futuro di un servizio di TPL che vuole essere sempre più mirato ed efficiente. Con piacere stiamo lavorando con Enel X per costruire un modello di analisi, che a noi servirà tantissimo, ma che potrà essere anche un riferimento per altre aziende del settore”.

“City Analytics - ha dichiarato Alessio TorelliResponsabile Enel X Italia - è una soluzione innovativa che si aggiunge alla nostra offerta di servizi per le smart city, un ulteriore strumento a servizio delle aziende e dei comuni impegnati a favorire lo sviluppo sostenibile e digitale della propria città. Grazie alla collaborazione con Enel X, AMT potrà sempre più gestire e organizzare il trasporto pubblico sulla base di decisioni data-driven, prese in tempi molto rapidi e ottimizzate in base ai reali impatti sulla mobilità cittadina”.

 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium