/ Cultura

Cultura | 10 settembre 2018, 16:24

Al Sivori speciale proiezione di Profumo di donna, il capolavoro di Dino Risi restaurato

Prosegue la rassegna cinematografica dedicata alla cecità nelle sue tante sfumature, in occasione dei 150 anni dell’Istituto Chiossone. Ultimo appuntamento martedì 18 settembre con il film Rosso come il cielo.

Al Sivori speciale proiezione di Profumo di donna, il capolavoro di Dino Risi restaurato

Un grande classico del passato arricchisce la rassegna cinematografica dedicata alla cecità, con cui Circuito Cinema Genova partecipa al programma di eventi per festeggiare i 150 anni dell’Istituto David Chiossone.

Martedì 11 settembre alle ore 21 al Cinema Sivori, in Salita Santa Caterina 12, sarà proiettato Profumo di donna (1974), capolavoro di Dino Risi tratto dal romanzo Il buio e il miele di Giovanni Arpino. Tutta la vicenda ruota attorno al capitano Fausto Consolo, uomo duro e scontroso, rimasto cieco per un incidente durante un'esercitazione militare. È il personaggio reso indimenticabile da Vittorio Gassman, premio per la migliore interpretazione maschile al Festival di Cannes 1975. Il restauro della pellicola è stato curato dal CSC-Cineteca Nazionale e dall'Istituto Luce Cinecittà a partire dai negativi messi a disposizione dalla Dean Film. Tutte le lavorazioni sono state effettuate presso il laboratorio Fotocinema di Roma.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti e da 20 minuti prima dell’inizio dello spettacolo la biglietteria distribuirà i tagliandi con i quali sarà possibile accedere in sala.

Il ciclo di film si concluderà infine martedì 18 settembre, sempre alle ore 21, con il film di Cristiano Bortone, Rosso come il cielo (2005). Ambientato a Genova agli inizi del 1970, proprio all’Istituto Chiossone, è la storia vera di un bambino, Mirco Mencacci, che si ferisce con un colpo di fucile e perde la vista.  Costretto a frequentare le scuole per non vedenti, Mirco sviluppa la passione per il suono e nel tempo diventerà uno dei più grandi montatori cinematografici audio italiani.

La rassegna cinematografica fa parte del programma di iniziative dell’Istituto David Chiossone onlus, che a partire dallo scorso maggio sta coinvolgendo tutta la città nei festeggiamenti per il 150° anniversario della sua fondazione, con eventi istituzionali, scientifici, culturali, teatrali, musicali e sportivi. Un secolo e mezzo di storia e innovazione che hanno fatto dell’Istituto Chiossone un centro di eccellenza a livello nazionale in tutti i campi che riguardano la disabilità visiva: dalla prevenzione all’assistenza e riabilitazione, fino alla ricerca su sistemi alternativi alla vista. www.chiossone.it

RG

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium