/ Cultura

Cultura | 11 maggio 2020, 16:21

Parte "Io Resto a Casa. Una settimana con...", la rubrica online dedicata ai lettori più giovani

Un’iniziativa che si aggiunge alle altre, messe quotidianamente in campo dalla biblioteca per ragazzi De Amicis e dal Sistema Bibliotecario Urbano e che è disponibile ogni giorno sul sito www.bibliotechedigenova.it

Parte "Io Resto a Casa. Una settimana con...", la rubrica online dedicata ai lettori più giovani

La e-library delle Biblioteche di Genova Metropolitana (bi.G.met) non dimentica i lettori più piccoli, ai quali dedica la rubrica Io Resto a Casa. Una settimana con.... dedicata ai bambini e ai ragazzi e diffusa tramite il catalogo online www.bigmet.org e le pagine Facebook delle biblioteche civiche e di bi.G.met.  

Un’iniziativa che si aggiunge alle altre, messe quotidianamente in campo dalla biblioteca per ragazzi De Amicis e dal Sistema Bibliotecario Urbano e che è disponibile ogni giorno sul sito www.bibliotechedigenova.it 

Da martedì 12 maggio sarà di scena lo scrittore americano Jack London (San Francisco 1876 - Glenn Ellen 1916) con i suoi romanzi Il Lupo dei Mari, Zanna Bianca e il Richiamo della Foresta, grandi classici della letteratura per ragazzi e dai quali sono stati tratti innumerevoli film. 

Jack London nacque a San Francisco, trascorse un’infanzia difficile e poi si dedicò a svariati mestieri coltivando, nel contempo, la passione per la letteratura. Scrisse 50 volumi di avventura autobiografici, ma si cimentò anche nella fantapolitica ("Il tallone di ferro") e nei racconti e ("Il silenzio bianco" e "Farsi un fuoco"). Il suo stile narrativo rientra a pieno titolo nella corrente del realismo americano che, ispirandosi alle teorie scientifiche di Darwin, privilegia i temi della lotta per la sopravvivenza e del passaggio dalla civiltà allo stato primitivo.  

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium