/ Eventi

Eventi | 08 giugno 2021, 19:36

Torna a Chiavari il Festival della parola: concerti, spettacoli, incontri, mostre e appuntamenti per le scuole (FOTO)

Anche un cortometraggio per celebrare i settecento anni dalla scomparsa di Dante Alighieri; dal 4 luglio al 2 settembre

Torna a Chiavari il Festival della parola: concerti, spettacoli, incontri, mostre e appuntamenti per le scuole (FOTO)

Ritorna a Chiavari il 'Festival della parola', la rassegna culturale giunta all’ottava edizione che, da giugno a novembre, animerà la Città dei Portici con incontri, spettacoli, mostre e concerti. La manifestazione è organizzata dal Comune di Chiavari - Assessorato al Turismo, con il contributo di Regione Liguria, mentre la produzione è affidata all’associazione Le Muse Novae.

Un calendario ricco d’incontri, appuntamenti, parole, spettacoli e grandi ospiti di spicco nazionale, tra cui Luciano Ligabue, Nada, Enrico Vanzina, Mario Tozzi e Lorenzo Baglioni con un programma diffuso tra giugno e novembre per garantire maggiore sicurezza ed osservare tutte le normative anti-Covid. Fanno parte del Festival della parola gli eventi targati ‘Summer edition’ che avranno luogo dal 4 luglio al 2 settembre nella suggestiva e centrale piazza Nostra Signora dell’Orto e le iniziative del ‘Didafestival’ che si tengono tra fine agosto e novembre e sono rivolte agli studenti.

«Il Festival della parola si sa rinnovare, soprattutto sa interpretare questa estate, che è un'estate di Restart - afferma l’assessora regionale alla Cultura Ilaria Cavo – Questo è un grande evento della proposta culturale che Regione sostiene. Sa rinnovarsi perché aumenta la proposta: inizia a luglio e termina a novembre. Istituisce questa figura degli ambasciatori della parola, dà un grande segnale di coinvolgimento del pubblico, dei giovani e soprattutto sa coniugare ancora di più la parola come grande strumento con cui si riescono a declinare i vari aspetti dell'arte e del linguaggio. Si parte con un grande cantautore e sapete quanto come Regione Liguria teniamo ai cantautori e al concetto della canzone d'autore come momento di letteratura, momento di racconto. Poi si arriverà ad un grande geologo fino a un grande regista, passando per Dante e del suo legame con Chiavari anche attraverso un cortometraggio che un altro grande regista, Duccio Forzano, ha realizzato. E poi nel programma c'è spazio per le scuole e i giovani. È un grande progetto culturale per una grande estate, un'estate speciale, un progetto che sarà anche motore attrattivo per i turisti».

«Ripartiamo con la cultura, l’arte e la poesia, - spiegano il sindaco di Chiavari Marco Di Capua e l’assessore alla Promozione della città Gianluca Ratto - in programma per l’estate chiavarese diversi incontri, spettacoli e concerti con big del panorama nazionale per rilanciare un settore profondamente colpito dalla pandemia, sostenere un comparto messo a dura prova, creando così un’opportunità per dare nuovo slancio all’economia locale. Una kermesse che si configura come un’occasione di dialogo e confronto, convinti che la cultura sia un volano fondamentale per il turismo di qualità, un segnale forte in termini di ripresa socio-economica».

«Siamo felici che anche quest’anno nonostante le difficoltà Chiavari avrà il suo Festival della parola – spiegano Enrica Corsi ed Helena Molinari dell’associazione organizzatrice Le Muse Novae – come l’anno scorso, confermiamo la programmazione “diffusa” dell’evento, con diversi appuntamenti tra luglio e settembre affinché il festival possa animare l’estate della Città dei portici regalando momenti di condivisione, seppur nel pieno rispetto della normativa anti-Covid».

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium