/ Politica

Politica | 28 giugno 2021, 15:32

Lettera aperta della Fiom Genova al presidente regionale Toti: "Restituiscici la felpa"

"Le sue dichiarazioni hanno fatto venire meno quell’unità dialettica tra opposti"

Lettera aperta della Fiom Genova al presidente regionale Toti: "Restituiscici la felpa"

“Come lei ricorderà alcuni anni fa dopo l’ennesima manifestazione per far rispettare l’accordo di programma (pacta servanda sunt) lei ci chiese la felpa della Fiom: per noi la felpa della Fiom non è solo una felpa, ma un simbolo equivalente ad una bandiera”: è quanto si legge in una lettera aperta inviata dalla Fiom Genova al presidente regionale Giovanni Toti.

“Ricordandoci del concetto di Hegel – prosegue la lettera – di ‘unità dialettica tra opposti’ noi abbiamo soddisfatto la sua richiesta con tanto di fotografi nel palazzo della Regione; in questi giorni sono apparse sue improvvide, gratuite ed anche gravi dichiarazioni nei confronti della Fiom, dei suoi seimila iscritti e dei lavoratori. Le confessiamo che ci siamo domandati il perché e l’unica risposta che ci siamo dati è un’esigenza elettorale per sviluppare il suo piccolo partito”.

“Le sue dichiarazioni – conclude la lettera – non meritano una nostra risposta tuttavia è evidente che hanno fatto venire meno quell’unità dialettica tra opposti e con rammarico dobbiamo constatare che restano solo gli opposti: pertanto siamo per cortesia a chiederle di restituircela, ci dica lei quando e dove”.

Comunicato stampa


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium