/ Politica

Politica | 04 agosto 2021, 16:47

Ca’ Nuova, mozione di A Sinistra per chiedere una nuova area giochi

Verrà discussa il 9 agosto, in occasione del prossimo Consiglio di Municipio. La presenta il consigliere Filippo Bruzzone. L’area in questione si trova nella zona di via Due Dicembre, laddove ora si trova un parcheggio in parte degradato

Ca’ Nuova, mozione di A Sinistra per chiedere una nuova area giochi

Come può un quartiere densamente popolato avviarsi sempre più verso un percorso di recupero di spazi urbani? Lo può fare anche utilizzando al meglio quegli spazi urbani che effettivamente ci sono, e che vanno sempre più strappati al degrado e all’incuria.

È la tesi su cui si basa una mozione che verrà discussa in occasione del prossimo Consiglio Municipale del VII Ponente, che è in programma lunedì 9 agosto, alle ore 14,30, in piazza Gaggero a Voltri, presso la sede istituzionale.

Il testo è presentato da Filippo Bruzzone, capogruppo di A Sinistra, e il titolo del documento che verrà posto in votazione è ‘Creazione area giochi a Ca’ Nuova’, ovvero la zona sulle colline tra Voltri, Palmaro e Pra’, comunemente nota come Cep.

Nel corpo della sua richiesta, Bruzzone ricorda che “il quartiere di Ca’ Nuova ha potenzialmente molti spazi di aggregazione sociale, ad oggi poco utilizzati. Inoltre, risulta essere un quartiere densamente popolato con la presenza di molti minori, che hanno poche aree giochi per il proprio tempo libero da passare all’aperto”.

E fa notare come “presso i civici 93-97, di fronte alla fermata Amt della linea numero 192, la fermata denominata ‘Due Dicembre 3/Adaglio’, è presente un’ampia area utilizzata solo a fini di parcheggio dove, peraltro, il Municipio ha più volte segnalato alla Polizia Municipale la presenza di numerosi relitti”.

Questa zona “verte in una condizione di degrado, pur rappresentando l’unico spazio aperto usufruibile dai più piccini. Quindi, la creazione di un’area giochi, dedicando anche una piccola parte dell’attuale parcheggio, potrebbe rappresentare un rilancio della zona, e un ottimo punto di aggregazione sociale, specie per i più piccini”.

Per questo, s’invita con la mozione il presidente del Municipio VII Ponente, Claudio Chiarotti, e la Giunta Municipale “ad attivarsi, nei modi previsti, nei confronti dell’ente preposto, affinché si avvii l’iter, in condivisione con il Municipio, per la redazione di un progetto e la conseguente realizzazione di un’area giochi per bambini, presso la zona di parcheggio di fronte alla fermata Amt”.

Intanto nelle scorse settimane, sempre in tema di spazi aggregativi a Ca’ Nuova, è stato inaugurato il nuovo campetto di calcio a cinque. I lavori di rifacimento complessivo dell’impianto hanno visto la sostituzione di manto erboso, porte e recinzioni per un totale di spesa di settantamila euro. Per quanto riguarda gli interventi sul manto erboso, affidati con bando di gara aperto a dicembre 2020 all’impresa Limonta sport, sono stati effettuati nell’ordine: posa di un telo in tessuto non tessuto in polipropilene a separazione del sottofondo per agevolare la sistemazione del nuovo manto; posa del nuovo telo in erba sintetica tipo Duo Shape 45 mm, il massimo per campi di quartiere con alta intensità di utilizzo, della ditta Limonta; intasamento dell’erba sintetica con sabbia al quarzo e intaso prestazionale in gomma naturale; posa della nuova tracciatura delle linee di gioco e delle porte per calcetto.

Oltre ai lavori sul terreno di gioco, al fine di rendere l’impianto più fruibile e sicuro, è stata ripristinata la rete di delimitazione lato levante con interventi di manutenzione dei pali metallici di sostegno giudicati in pessimo stato: inoltre è stata collocata una nuova rete metallica in sostituzione di quella esistente, anch’essa in stato di forte degrado. Infine, sempre per ragioni di sicurezza, il personale di Aster ha eseguito un intervento di potatura delle alberature ad alto fusto collocate sul lato del campetto adiacente a via Romana di Pra’.

I lavori al campetto del Cep rientrano nel finanziamento comunale complessivo di 2,1 milioni di euro per la ristrutturazione di varie strutture sportive della città come i campi di calcio a undici ‘Italo Ferrando’ di Cornigliano, ‘Giuseppe Piccardo’ di Borzoli e ‘Mauro Morgavi’ di Sampierdarena, oltre a impianti di calcio a cinque e a sette come quello di via Lugo, ad Oregina.

Alberto Bruzzone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium