/ Politica

Politica | 22 settembre 2021, 08:10

Inizio della scuola non esente da problemi: affollati tutti i mezzi di trasporto

Avvio dell'anno scolastico non propriamente ottimale a Genova. Facciamo il punto con la consigliera Cristina Lodi che denuncia la cattiva gestione nel coordinare il trasporto pubblico

Cristina Lodi (PD)

Cristina Lodi (PD)

Diversi problemi hanno costellato l’inizio del nuovo anno scolastico. Tutti i mezzi di trasporto erano completamente affollati e Cristina Lodi non ha dubbi: "Il mobility manager che avrebbe dovuto coordinare il trasporto pubblico, non ha esplicato a dovere le proprie funzioni; autobus, corriere e treni avrebbero dovuto funzionare in sinergia per permettere agli studenti di raggiungere le scuole senza creare affollamenti".

In altre parole, secondo la consigliera tutto ciò non è stato fatto e secondo l’assessore non ci sarebbero abbastanza fondi per garantire il tutto. 

“In realtà i soldi ci sarebbero, ma sono utilizzati male” afferma la consigliera che continua dicendo: “Sarà mia cura chiedere una commissione consigliare per accogliere le istanze dei cittadini e fare proposte concrete; se lo scorso anno il comune si è fatto sorprendere dalla pandemia, quest’anno sarebbe bastata una maggiore organizzazione, dato che i flussi scolastici sono disponibili da febbraio. Le scuole stesse evidenziano che l’esigenza è diversa dalla proposta e a conti fatti non si è fatto quasi nulla  per evitare il sovraffollamento dei mezzi pubblici” conclude Cristina Lodi.

Chiara Manganaro

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium