/ Municipio Centro Ovest

Municipio Centro Ovest | 26 gennaio 2022, 12:45

Al Centro Civico Buranello va in scena la lettura per dimostrare che un buon libro educa e rilassa

Una serie di incontri proporrà al pubblico libri di indubbio interesse e vario genere. Con autori e presentatori tutti di fama e bravura. Il Buranello conferma la sua vocazione intellettuale d’avanguardia

Al Centro Civico Buranello va in scena la lettura per dimostrare che un buon libro educa e rilassa

Se in Italia si legge poco e le restrizioni causa Covid hanno trattenuto molti in casa senza tuttavia indurli a passare il tempo a leggere un bel libro, a rivalutare la lettura e il grado di intellettualità che ne deriva, è il centro civico Giacomo Buranello, posizionato tra omonima via e via Daste e non nuovo a iniziative letterarie e culturali, a proporre il valore di un libro.

Dal 21 gennaio è infatti iniziata una serie di presentazioni di libri, che se da una parte fa conoscere autori ed opere, dall’altra rivaluta l’importanza della lettura come fonte di sapere e di conoscenza. Archiviato l’incontro del 21 gennaio scorso, quando protagonista è stata la tragedia del ponte e Lorenzo Tosa ha presentato ‘Storia di una comunità violata’, narrazione della tragedia da chi ci viveva sotto come Franco Ravera ed Ennio Guerci, ora in programma c’è ‘Filosofia del subbuteo’ di Paolo Dellachà, presentato da Roberto Pani e previsto per il 28 gennaio alle 17. Stesso orario, ma data diversa (il 4 febbraio) per il libro ‘Favole per una settimana’ di Marinella Ferrari, che si avvarrà della presentazione di Marino Muratore.

L’11 febbraio sarà invece la volta di ‘Incontri Selvatici’ di Nicola Leugio ed Ennio Critelli con il primo sampierdarenese doc nonché collaboratore e amico del grande comico Nino Frassica. La presentazione è affidata a Pietro Pero.

Noi siamo la Rivoluzione’ di Andrea Failli sarà invece il libro protagonista dell’incontro del 18 febbraio allo scoccare delle solite 5 della sera. Presentazione affidata allo storico redattore capo dell’altrettanto storico Gazzettino sampierdarenese, Stefano D’Oria. Quindi, quando il calendario dirà che è il 25 febbraio, verrà presentato il libro ‘La zona rossa’ di Raffaele Castelli Cornacchia. Sarà ancora alle 17 e con presentazione di una figura famosa ed amatissima a Sampierdarena, dove ha organizzato, proprio al centro civico, eventi di prima grandezza e che hanno ottenuto successo: Alessandra Santy Melizia, poetessa, scrittrice e donna di ingegno ed intelletto. Chiude il 3 marzo ‘L’uragano è alle porte’ di L.A. Ross, presentato da Daniela Poggi e con partecipazione di un rappresentante della benemerita Lilt, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (Associazione Provinciale di Genova). Tutti gli eventi detti sopra si avvarranno dell'introduzione del noto giornalista sampierdarenese, che più sampierdarenese non si può, Marco Benvenuto, volto noto della tv, esperto di sport, arte culinaria e molto altro.

Dino Frambati

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium