/ Attualità

Attualità | 07 ottobre 2022, 07:00

Arriva l'inverno, ecco quando sarà possibile accendere i riscaldamenti, in Liguria il via dall'8 novembre

È quanto è stato stabilito dal Ministero della Transizione Ecologica che ha varato il piano di risparmi di gas e luce

Arriva l'inverno, ecco quando sarà possibile accendere i riscaldamenti, in Liguria il via dall'8 novembre

In Liguria sarà possibile accendere i riscaldamenti dall'8 novembre al 5 aprile. È quanto è stato stabilito dal Ministero della Transizione Ecologica che ha varato il piano di risparmi di gas e luce in vista della difficoltà a reperire le materie prime a causa del conflitto tra Russia e Ucraina e le conseguenti sanzioni di Unione Europea e Stati Uniti nei confronti della Russia.

Alcuni giorni fa l'azienda russa Gazprom ha annunciato di non poter portare a termine la fornitura di gas a Eni a causa di uno stallo nel trasportare il materiale passando dall'Austria. L'impasse è stato però superato rendendo nuovamente possibili le forniture.

Con il conflitto che non accenna a risolversi è probabile che l'inverno alle porte sarà molto più freddo per gli italiani, per questo il piano varato dal Ministero prevede misure per ridurre i consumi energetici. Nel dettaglio vengono posti limiti di 17 gradi, con 2 gradi di tolleranza per le attività industriali e di 19 con tolleranza di 2 per gli altri edifici.

In Liguria, che è classificata quasi totalmente in zona D come detto il piano prevede la possibilità di accensione degli impianti a partire dall'8 novembre per undici ore giornaliere, fino al 7 aprile. Alcuni comuni del savonese e dell'imperiese si trovano invece in zona E dove è possibile accendere i riscaldamenti per tredici ore al giorno a partire dal 22 ottobre fino al 7 aprile.

Le uniche zone in Italia dove non sono previste limitazioni all'accensione dei riscaldamenti si trovano in alcune province di Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Trentino, Veneto, Friuli e Abruzzo.

Le zone con maggiori limitazioni si trovano in Sicilia, Sardegna e Calabria, dove in alcuni comuni sarà possibile accendere i riscaldamenti per cinque ore al giorno dall'8 dicembre al 5 marzo.

Francesco Li Noce

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium