/ Municipio Levante

Municipio Levante | 15 settembre 2023, 14:10

Pd, dopo gli addii le new entry: Serena Finocchio prende la tessera

La leader dell'opposizione nel Municipio Levante si è tesserata alla Festa dell'Unità di Quinto

Pd, dopo gli addii le new entry: Serena Finocchio prende la tessera

Dopo gli addii, ci sono le new entry nel Partito Democratico. Ha fatto scalpore l'ingresso nel gruppo consiliare del Pd degli ex 'Genova Civica' Ariel Dello Strologo, Maria Josè Bruccoleri e Lilia Bonicioli, all'esordio in consiglio comunale. Nelle scorse ore Serena Finocchio, leader dell'opposizione nel Municipio Levante, si è avvicinata al Pd prendendo ufficialmente la tessera per mano del segretario regionale Davide Natale.

"Per la prima volta in vita mia prendo in mano una tessera di un partito; - ha scritto in una nota - ieri alla Festa dell’Unità di Quinto è stata una giornata importante, una giusta conclusione di un percorso iniziato da tempo fa.

Il mio lavoro assieme al Partito Democratico è iniziato ormai nel lontano anno 2017; alla mia prima candidatura come come consigliere municipale in una lista civica comunque all’interno della coalizione progressista di centro sinistra.

I risultati di quegli anni di lavoro, con grandissima soddisfazione personale, hanno avuto come conclusione la mia elezione 'interna' come candidato presidente di municipio. 

Le elezioni municipali del 2022 sono state un’esperienza incredibile; mi hanno permesso di venire a contatto con tantissime persone, tantissime realtà sul territorio che mi hanno dato la possibilità di arricchirmi sia come persona sia come politica. I risultati elettorali non furono sicuramente quelli sperati ma invece, quelli personali, sono stati la nuova fiamma per andare avanti con il lavoro.

Considerando quindi il mio percorso personale e gli avvenimenti, sia locali, sia nazionali, che hanno portato all’elezione come segretaria nazionale Elly Schlein, ho deciso di prendere la tessera, ho deciso di trovare finalmente un luogo capace di accogliere e sostenere le mie idee.

Lavorerò tra le fila del partito per rilanciare le nostre proposte di una visione molto più a sinistra, dalla parte dei lavoratori dipendenti e dalla parte delle famiglie. 

Per arginare le politiche di una destra che, sia a livello regionale che nazionale, sta mettendo sempre più a rischio la tenuta della sanità pubblica e di conseguenza il futuro delle persone, che non offre soluzioni per contrastare il lavoro povero e precario. Proseguirà infatti la raccolta firme per il salario minimo e affronteremo il tema della Sanità, che in Liguria è sempre più un’emergenza".

Francesco Li Noce


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium