/ Gen Z - il mondo dei giovani

Gen Z - il mondo dei giovani | 05 maggio 2024, 09:30

Gen Z - Il mondo dei giovani - Elezioni europee 2024: le opinioni e le prospettive dei ragazzi

Quanto le nuove generazioni sono interessate e partecipano alla politica? In vista dell'appuntamento elettorale dell'8 e 9 giugno, ecco una panoramica su quanto sono informati

Gen Z - Il mondo dei giovani - Elezioni europee 2024: le opinioni e le prospettive dei ragazzi

Quanto sono interessati i giovani italiani alla politica? Con l’avvicinarsi delle elezioni europee del mese di giugno, scopriamo quali sono le prospettive e le opinioni della Generazione Z al riguardo e quanto viene percepito come importante questo evento. Attraverso un sondaggio condotto su giovani ragazzi e ragazze tra i 18 e i 25 anni, capiremo quanto sono informati riguardo alla politica e come intendono partecipare a queste prossime elezioni.

L’interesse per la politica ha portato una divisione tra i giovani: alcuni non sono particolarmente o addirittura minimamente interessati, mentre molti altri hanno dichiarato di seguirla attivamente.
Anche la domanda “Quanto ne sai di politica?” ha portato una netta divisione tra i partecipanti al sondaggio: alcuni giovani pensano di essere abbastanza preparati, almeno per quanto riguarda il nostro paese, mentre altri si sentono meno sicuri a riguardo.

Ma quali piattaforme preferiscono i giovani per rimanere costantemente aggiornati sulla politica? Tra le varie opzioni si sono posizionati al primo posto i social media, al secondo la televisione e infine i giornali.
Un dato particolarmente incoraggiante è che la maggior parte dei partecipanti ha espresso l’intenzione di votare alle elezioni il prossimo giugno, dimostrando un notevole impegno civico ed interesse verso l’argomento. Tuttavia, alcuni stanno ancora riflettendo sull’opportunità di votare.

Infine, è importante notare che, seppure in netta minoranza, alcuni di loro non erano nemmeno a conoscenza delle prossime elezioni europee, evidenziando così la necessità di una maggiore sensibilizzazione e avvicinamento dei giovani verso la politica.
Internet in questo caso è un ottimo alleato per contrastare la disinformazione: sulle piattaforme online e i social media possiamo trovare una vasta gamma di siti affidabili attraverso cui la Gen Z può informarsi in modo completo e obiettivo sulle elezioni europee.

Il primo è elections.europa.eu, il sito ufficiale dedicato alle elezioni europee che fornisce una panoramica completa su come votare, quali sono i candidati e le proposte, e molte altre informazioni utili per i lettori.

La community together.europarl.europa.eu (“Insieme per l’UE”) è un altro sito web molto funzionale e di facile comprensione. Oltre alle informazioni necessarie al voto, offre la possibilità di essere avvisato qualche giorno prima del voto con la funzione “reminder” presente sulla home del sito.

Anche semplicemente sui social media è possibile trovare tutte le informazioni utili sulle elezioni europee, in particolare su TikTok. Basta inserire nella barra di ricerca “elezioni europee 2024” per accedere a video informativi, consigli per il voto e molto altro ancora.

In conclusione, andare a votare alle elezioni europee è fondamentale: è importante ricordare ai giovani che il voto rappresenta una grande opportunità per decidere per il futuro del nostro paese e dell’Unione Europea, oltre ad essere un dovere civico verso la democrazia. Votare ci assicura di essere rappresentati e di far sentire la nostra voce nelle decisioni nazionali ed europee. Ognuno di noi ha un ruolo importante da svolgere all’interno della società, e partecipare alle elezioni è il modo migliore per farlo.

Gaia Uccheddu

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium