/ Gen Z - il mondo dei giovani

Gen Z - il mondo dei giovani | 09 giugno 2024, 09:30

Gen Z - Il mondo dei giovani - Vlog e ASMR: alla scoperta dei contenuti social più amati dai ragazzi

I video che raccontano la vita quotidiana degli utenti e quelli dedicati al relax attraverso l'utilizzo di rumori rilassanti spopolano tra i più giovani: ma di cosa si tratta?

Foto: Pexels

Foto: Pexels

Tra le tante mode e tendenze nate dal mondo digitale, i vlog e i video ASMR sono tra i contenuti preferiti della Generazione Z. Questi due tipi di contenuti hanno un grande seguito e si trovano su tutti i social media più popolari: TikTok, Instagram e YouTube.
Ma di che cosa si tratta e perché i ragazzi li trovano così interessanti? 

I vlog, abbreviazione di "video blog", sono simili ai blog scritti, con la differenza che le persone documentano la loro vita quotidiana tramite video e audio. I giovani guardano i vlog perché sono curiosi di sapere cosa succede nella vita quotidiana dei loro coetanei: vogliono vedere come vivono gli altri, cosa fanno durante il giorno e come affrontano le sfide quotidiane. Inoltre, molti vloggers condividono le loro esperienze personali, le difficoltà e le vittorie, creando un forte senso di comunità e appartenenza: i giovani spettatori si riconoscono in quello che guardano e si sentono parte delle storie raccontate, sentendosi meno soli e più capiti. Un altro motivo per cui le nuove generazioni apprezzano i vlog è il desiderio di distrarsi e sentirsi partecipi di qualcosa: è come ascoltare un amico che racconta le sue giornate, creando un senso di vicinanza.

Tuttavia, la popolarità dei vlog ha un lato negativo. Per esempio, alcuni possono sentirsi in difetto confrontando la propria vita con quella mostrata da alcuni influencer: vite perfette, vacanze da sogno e cene in ristoranti lussuosi possono far sentire inadeguati quelli che non hanno accesso a queste esperienze, suscitando insicurezze e frustrazioni. Per questo motivo sempre più creator stanno iniziando a condividere contenuti che normalizzano la realtà quotidiana mostrano momenti di studio, di lavoro e di hobby comuni. Questi vlog offrono un'immagine più realistica e raggiungibile della vita, aiutando i giovani a sentirsi più a loro agio con le proprie vite.

Poi ci sono i video ASMR, "Autonomous Sensory Meridian Response", progettati per provocare una sensazione rilassante attraverso stimoli sensoriali come sussurri, tocchi leggeri sul microfono o suoni ripetuti. Ci sono varie categorie di ASMR, inclusi creator che mangiano, che si truccano o che sussurrano. Questi video sono diventati molto popolari tra i giovani per due principali ragioni: innanzitutto, sono un ottimo modo per rilassarsi e alleviare la tensione; inoltre possono anche essere utili per chi ha problemi di insonnia, spesso causati da stress e uso eccessivo di dispositivi elettronici prima di addormentarsi.

La popolarità dei vlog e dei video ASMR ha anche trasformato molti giovani in content creator di successo: per la Generazione Z questi format rappresentano un’opportunità per esprimere la propria creatività, condividere la propria vita e persino costruire una carriera. Con piattaforme come YouTube e TikTok che offrono visibilità e possibilità di guadagno, è molto comune vedere ragazzi diventare vere e proprie star del web, con milioni di follower.

Gaia Uccheddu

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium