/ Attualità

Attualità | 04 marzo 2019, 16:31

Dopo la mobilitazione per la crisi Qui!Group arriva il tavolo sull'occupazione della Regione

La struttura di monitoraggio e intervento agirà grazie al coordinamento fra Regione Liguria, Comune di Genova, Confindustria, organizzazioni sindacali e curatori fallimentari

Dopo la mobilitazione per la crisi Qui!Group arriva il tavolo sull'occupazione della Regione

Si terrà il prossimo 14 marzo il tavolo convocato dalla Regione Liguria per trovare soluzioni alla crisi che ha investito i lavoratori che hanno perso il posto in seguito al fallimento di alcune società della holding Qui! Group.

La vicenda ha portato alla chiusura di diverse attività economiche sul territorio, fra cui due storici locali del Centro e di Albaro. "Pur trattandosi di una vertenza di carattere nazionale - sottolinea l'assessore Berrino in una nota stampa -, Regione Liguria ha seguito la vicenda Qui!Group fin dai primi istanti e ha partecipato a tutti i tavoli che la riguardavano. Ci auguriamo che come già successo per Ericsson, il Ministero, tramite l'agenzia Anpal servizi, possa farsi carico del destino occupazionale di tutte le persone coinvolte".

Al tavolo, coordinato dal presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, saranno presenti, assieme all'assessore Berrino, rappresentanti di Comune di Genova, Confindustria, Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil e i curatori fallimentari.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium