/ Attualità

Attualità | 06 marzo 2021, 19:00

Degrado di piazzetta dei Minolli, i cittadini chiedono interventi per l’area abbandonata: “I privati, piuttosto che tenerla così, la donino al Comune”

Nel frattempo sta procedendo l’azione per l’eliminazione dei roditori dall’area, resa più difficoltosa dalla presenza di una persona che lascia cibo per gli animali su muretti e marciapiedi

Degrado di piazzetta dei Minolli, i cittadini chiedono interventi per l’area abbandonata: “I privati, piuttosto che tenerla così, la donino al Comune”

I cittadini sampierdarenesi tornano a chiedere a gran voce interventi contro il degrado di piazzetta dei Minolli, tra lungomare Canepa e via Sampierdarena. Già da diverso tempo si sono alzate voci dal coro per invocare una soluzione al problema soprattutto da parte di chi risiede nella via o nelle zone limitrofe.

Soluzione che però non si presenta per nulla facile, soprattutto perché le aree in questione appartengono a privati. Una situazione che, percorrendo qualche chilometro verso levante, ricorda quella venutasi a creare in viale delle Palme a Nervi, laddove la vegetazione di un giardino trascurato da anni invadeva oramai il suolo pubblico: in quel caso si procedette a interventi pubblici ma a carico del privato.

Nel caso di piazzetta dei Minolli non si ha ancora un quadro chiaro sulle possibili azioni da potersi intraprendere. Una situazione molto diversa dunque, da quella presente pochi metri più a levante, dove nelle aree speculari alla piazzetta sono stati creati posteggi sia per le auto che per le moto. Ma i casi, proprio per le diverse proprietà dei terreni, non sono assimilabili.

Uno dei luoghi prediletti della protesta è la pagina Facebook del Comitato Lungomare Canepa, dove le lamentele (ma anche le proposte per le possibili soluzioni) trovano la propria voce. “Tornando a piazzetta dei Minolli – scrive Silvia Giardella - diverse persone del luogo mi stanno chiedendo se sia possibile fare qualcosa. È una vera vergogna transitare da quelle parti e soprattutto viverci. Molti dei nostri aderenti vivono nei pressi di Piazzetta dei Minolli e sono sconfortati. Sono tre anni che chiediamo la riqualificazione e passare ogni volta lì e un colpo al cuore. Senso di impotenza, di abbandono e di degrado. Sappiamo che è un'area privata, ma per lasciarla in quello stato perché non donarla al Comune? Sarebbe importante che venisse riqualificata, messa in sicurezza e possa essere utilizzata dai cittadini”.

“Scriveremo direttamente al Sindaco – continua Silvia Giardella - per chiedere di intervenire. Via Sampierdarena merita una significativa riqualificazione, rifacimento dei marciapiedi, alberi ed aiuole, ma anche la risistemazione dei bidoni in modo da evitare la creazione di discariche a cielo aperto. Tante sono le cose che si devono fare e sono anni che le chiediamo”.

Proprio in piazzetta dei Minolli e nella zona di lungomare Canepa due giorni fa è stato effettuato un sopralluogo al fine di concordare con l’Ufficio Animali le migliori strategie operative contro la presenza dei roditori. “Nel brevissimo periodo – spiega il presidente del Municipio II Centro Ovest Michele Colnaghi - sarà richiesto un nuovo intervento straordinario di derattizzazione, esteso dalla Piazzetta e a tutto il perimetro dell’ex Club Nautico Sampierdarenese e aree limitrofe. Le situazione sarà monitorata nel tempo, soprattutto a causa delle condizioni manutentive dell’area e a causa della presenza di una persona che somministra cibo ai colombi nella zona, alimentando indirettamente anche i roditori”.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium