/ Politica

Politica | 06 aprile 2021, 11:46

Una 'Blu area' nel Municipio Levante: sarà introdotta per la prima volta

La risposta del presidente Carleo al capogruppo Gandolfo: "Lavoreremo con gli uffici competenti per realizzare in prima istanza una mappa del territorio e poi si passerà alla realizzazione vera e propria"

Una 'Blu area' nel Municipio Levante: sarà introdotta per la prima volta

Introdotta per la prima volta nel Municipio IX Levante la ‘Blu area’: questa era la richiesta avanzata con un’interrogazione dal consigliere capogruppo del Municipio IX Levante Nicholas Gandolfo (Cambiamo con Toti) al presidente del Municipio Francescantonio Carleo discussa nell’ultimo consiglio di Municipio svoltosi in videoconferenza.

Gandolfo dal gennaio 2020 porta avanti questa tematica in commissione due per valutare la possibilità d’introdurre ed estendere sul territorio del Municipio la ‘Blu area’ e risolvere così il problema ormai pesante dei parcheggi per i residenti. In seconda commissione l’assessore competente del comune di Genova Matteo Campora aveva già annunciato la volontà di predisporre un progetto in merito per condividerlo successivamente con il Municipio IX Levante.

La seduta è stata lunga a causa di un argomento che ha provocato il protrarsi della discussione: “Si è riuscito - spiega Gandolfo - dopo la lunga discussione sulla tematica Area Campanule a discutere solo la mia interrogazione sul progetto aree blu, mi è stato risposto che il progetto è in fase di elaborazione e verterà sia sulle aree blu che sulle Isole Azzurre: il piano sarà discusso col Municipio e partirà dal quartiere di Sturla in continuazione al confinante Municipio Medio Levante”.

Carleo ha confermato l’iniziativa della maggioranza del Municipio per far predisporre un programma ad hoc dagli uffici della mobilità: “L’assessore Campora - spiega Carleo - ha confermato che si è in procinto di dare avvio a questa nuova iniziativa partendo dall’area di San Martino e poi lentamente si approderà anche al Municipio di Levante; si pensa prima ad una progettazione particolare ed accurata per individuare le zone più strategiche per i residenti, all’interno di queste potrebbero quindi nascere anche delle Isole Azzurre, questo è l’unico Municipio, ora diventato zona franca, senza ‘Blu area’: sono costretto ad introdurre anche qui questo sistema”.

Il presidente ammette che ormai al Levante di Genova i parcheggi bianchi sono in gran parte appannaggio di coloro che, volendo andare in centro, lasciano l’auto in corso Europa e poi prendono l’autobus: "Così tuttavia - aggiunge il presidente - si penalizzano i residenti quindi adesso lavoreremo con gli uffici competenti per realizzare in prima istanza una mappa del territorio e poi si passerà alla realizzazione vera e propria di queste aree blu".

Il consiglio municipale è stato rinviato al 12 aprile sempre in videoconferenza e alle 16 con diretta su facebook, restano ancora da discutere diversi punti all’ordine del giorno: i lavori di ripristino della copertura del depuratore di Sturla; lo stato dei lavori sulla passeggiata a mare di Nervi; di un’isola ecologica nuova; il project financing della piscina comunale di Nervi; lo spostamento temporaneo dell’asilo in via del Commercio; l’utilizzo della palazzina ‘Casa Littoria’; il passaggio pedonale di via Oliveto; il Giro dell’Appennino; il nuovo metodo di raccolta differenziata a Quarto Alta e le aree gioco dei bambini a Sturla.

Rosa Cappato

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium