/ Politica

Politica | 18 gennaio 2022, 17:47

Caro bollette, Regione Liguria risponde all'appello di Salvini: "Serve congruo scostamento di bilancio per aiutare famiglie e imprese"

Il consiglio regionale ha approvato all'unanimità l'ordine del giorno per chiedere al governo un congruo scostamento di bilancio

Caro bollette, Regione Liguria risponde all'appello di Salvini: "Serve congruo scostamento di bilancio per aiutare famiglie e imprese"

 

Uno scostamento di bilancio per aiutare le famiglie e le imprese in difficoltà per il caro bollette.

E' quanto chiesto durante il consiglio regionale su ordine del giorno della Lega.

A proposito, il capogruppo regionale della Lega Stefano Mai spiega: "Caro bollette. La Liguria risponde all’appello lanciato oggi da Matteo Salvini. Il consiglio regionale ha approvato all’unanimità l’ordine del giorno della Lega che impegna la giunta a richiedere al Governo un congruo scostamento di bilancio per aiutare famiglie e imprese in difficoltà, per sollecitare iniziative volte a ridurre e a rendere più efficiente l’utilizzo di energia e affinché ai produttori di energia che hanno conseguito un extra profitto, derivante dall’avere venduto il prodotto a un prezzo più alto rispetto al prezzo medio di mercato, venga chiesto un contributo utile a mitigare i rincari. Infatti, i 3,8 miliardi stanziati dal Governo non appaiono sufficienti. I dati dell’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (Arera) purtroppo indicano che nel primo trimestre 2022 una famiglia tipo subirà un aumento del 55% della bolletta dell’elettricità e del 41,8% per quella del gas. I preoccupanti aumenti rischiano di mettere in crisi migliaia di attività economiche. Dopo la crisi per l’emergenza coronavirus non possiamo permettere che imprese e famiglie subiscano anche la stangata del caro energia".

 

Redazione


SPECIALE ELEZIONI 2022 - GENOVA
Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova in vista delle elezioni 2022 e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium