/ Attualità

Attualità | 25 settembre 2018, 15:10

Ponte Morandi: l’Ordine dei Commercialisti scrive al ministro Tria

Nella missiva richieste misure urgenti per le imprese genovesi messe in ginocchio dal crollo

Ponte Morandi: l’Ordine dei Commercialisti scrive al ministro Tria

Il presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Genova, Paolo Ravà, a nome del Consiglio dell’Ordine, ha inviato una lettera al ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria chiedendo, in vista del decreto che il Governo si appresta a varare, che si prendano misure urgenti per consentire alle aziende della zona rossa e non solo di superare questo difficile momento. La lettera è stata inviata anche a tutti i parlamentari liguri.

“La situazione è grave e potrebbe portare alla chiusura di molte aziende medie e piccole – spiega Ravà – per questo suggeriamo che, al di là del dibattito sulla ricostruzione, si intervenga immediatamente a favore delle imprese e dei lavoratori”.

Nella lettera si chiedono la sospensione di imposte, tasse e contributi previdenziali e l’attivazione di un fondo cui attingere per la Cassa Integrazione in deroga per i lavoratori delle imprese danneggiate. 

RG

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium