/ Attualità

Attualità | 15 maggio 2022, 19:00

La spettacolare esibizione delle Frecce Tricolori nei cieli di Genova ( Foto e Video)

Lo show dell'Aeronautica Militare torna a Genova in occasione dei Guzzi Days

La spettacolare esibizione delle Frecce Tricolori nei cieli di Genova ( Foto e Video)

Ecco lo spettacolo delle Frecce Tricolori: trenta minuti di acrobazie aeree davanti al lungomare di Corso Italia.

Le Frecce sono tornate a Genova in occasione dei Guzzi Days.

Arizona, bomba e, per la prima volta sui cieli genovesi, la scintilla. Queste sono solo alcune delle evoluzioni che la pattuglia acrobatica dell’Aeronautica Militare, le Frecce Tricolori, hanno compiuto sulle teste di migliaia di spettatori e appassionati che si sono dati appuntamento su Corso Italia questo pomeriggio.

IL VIDEO DI AZZURRO TRICOLORE

L’esibizione, che è durata 25 minuti, è iniziata con l’esecuzione dell’Inno di Mameli ed è terminata con le note di “Nessun dorma”, celebre brano della “Turandot” di Puccini interpretato da Luciano Pavarotti. I dieci “Pony” della pattuglia hanno quindi incantato il pubblico con le loro evoluzioni, dimostrando ai presenti manovre complesse e spettacolari, grazie anche all’esibizione del solista.

Le Frecce Tricolori mancavano in esibizione sui cieli genovesi dal 2009, mentre in occasione dell’inaugurazione del Ponte San Giorgio avevano effettuato un sorvolo sul ponte stesso.

Le Frecce Tricolori sono un reparto di volo dell’Aeronautica Militare, nato il 1° marzo 1961 presso la base militare di Rivolto, erede di una tradizione di acrobazia collettiva tutta italiana che affonda le sue radici nel lontano 1929.​  Sono 9 piloti che compongono la formazione più il solista; provengono dai reparti della ‘linea aviogetti’ dell’Aeronautica Militare, con particolare ispirazione al volo in formazione e una specifica attitudine non solo al lavoro di gruppo, ma a una vera e propria vita di gruppo.        

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium