/ Municipio Ponente

Municipio Ponente | 24 novembre 2022, 19:50

A Multedo festa intorno alla panchina rossa con bambine e bambini della scuola elementare

L’iniziativa è in programma domani alle 14,30: è proposta dall’Associazione Comitato di Quartiere di Multedo d’intesa con la primaria ‘Vittorio Alfieri’, nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

A Multedo festa intorno alla panchina rossa con bambine e bambini della scuola elementare

Per parlare di violenza contro le donne e per lanciare dei precisi messaggi di fronte alla panchina rossa del quartiere, a Multedo hanno invitato tutte le bambine e tutti i bambini della scuola elementare ‘Vittorio Alfieri’, insieme alle loro maestre. Così ha scelto l’Associazione Comitato di Quartiere di Multedo, che ha un rapporto di collaborazione di lungo corso con l’istituto scolastico di via Pietro Rostan.

Ed ecco che domani alle 14,30, ai Giardini John Lennon, arriveranno le classi dalla seconda alla quinta, per un totale di ottanta alunne e alunni. “Ci è sembrato giusto invitare la scuola - racconta Sergio Di Antonio, presidente del Comitato - perché queste tematiche vanno affrontate già dalla tenera età, e questo nostro pensiero è stato ampiamente condiviso dalle insegnanti della ‘Alfieri’. La panchina rossa già esisteva a Multedo, grazie al percorso avviato qualche anno fa dal Municipio VII Ponente. Adesso, potendo contare sul contributo artistico di Serena Pisani e Stefania Garbarino, è stata resa ancor più bella con una scritta”.

La frase è tratta dal libro ‘Per colpa di una merendina’ dell’insegnante e scrittrice Manuela Monaco, che vive e lavora nel Ponente genovese, pure lei in prima linea sul tema delle pari opportunità. “Parleremo - prosegue Sergio Di Antonio - del perché la panchina è rossa e del perché è stata scelta la data del 25 novembre per la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Poi, ci saranno le letture di alcuni testi e i bambini doneranno un pensiero speciale alle bambine, che hanno preparato nei giorni scorsi con le loro maestre”.

Prosegue quindi il patto di collaborazione tra la scuola ‘Vittorio Alfieri’ e l’Associazione Comitato di Quartiere di Multedo, mentre si stanno portando avanti anche le varie iniziative per far sì che la scuola elementare, che esiste nel quartiere da oltre cent’anni, possa rimanere aperta. In questo anno scolastico, infatti, manca la classe prima, perché non si è raggiunta la soglia minima di iscritti. Quindi l’impegno è ancora più puntuale e preciso del solito per poter invece formare la prima classe per l’anno scolastico 2023/2024, in modo da scongiurare ogni ipotesi di chiusura e mantenere invece in vita uno dei simboli del quartiere di Multedo.

Le maestre sono in prima linea, e hanno messo a punto una ricca serie di proposte per il dopo scuola al pomeriggio: ne parleranno lunedì 28 novembre, dalle ore 16,30 in poi, in occasione dell’open day della scuola elementare ‘Vittorio Alfieri’. Un pomeriggio di porte aperte per poter visionare l’istituto, le sue aule spaziose, l’ampio cortile, la palestra, la mensa e tutti gli altri servizi. Ma intanto, domani, ecco bambine e bambini impegnati a parlare di contrasto alla violenza di genere. Perché si inizia proprio dalla tenera età, se si vogliono cambiare le impostazioni.

Alberto Bruzzone

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium